Mulini ad Acqua

Oggi la valle dei Mulini di Gragnano e altri luoghi simili ci raccontano di un lontano passato ma sono pochi coloro che ne comprendono interamente il grande valore che furono per i nostri predecessori.

I mulini ad acqua rappresentarono una innovazione che servì ad elevare di molto l tenore di vita di popolazioni alle prese con tanti problemi.


La macinazione del grano con l'uso di pesanti pietre calcaree sovrapposte era una pratica conosciuta da millenni, ma la fatica era tantissima mentre il risultato era scarso in quanto si trattava sempre di modeste quantità, che naturalmente erano destinate ai ricchi e alla classe più agiata della popolazione.


Quando invece, grazie ai mulini ad acqua, si riuscì ad automatizzare il processo di macina fu possibile distribuirlo anche alle fasce di popolazione meno agiata.


I mulini quindi sono stati grandi invenzioni (scoperte) che hanno contribuito al progresso umano più di altre nei secoli successivi.


Consentirono di sfamare milioni di persone in modo più sostanzioso. Persone che prima mangiavano quasi sempre "foglie" poterono alimentarsi anche con i cereali e questo contribuì sicuramente ad un migliore tenore di vita.


Di questo dovremmo essere debitori ai nostri predecessori che riuscirono a realizzare sistemi idraulici complessi al fine di migliorare la loro qualità di vita anche dove la natura non era tanto benevola.


In particolare al Sud Italia si realizzarono sistema di macinazione che ancora oggi affascinano tutti e non riescono a comprendere come fu possibile farli, senza le attrezzature di cui disponiamo oggi.





20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti